Te li do io gli 80 euri

Carissimi, oggi vi voglio raccontare di come ce li viviamo noi imprenditori sfigati, gli 80 euro di Matteo Renzi... Riassunto: male.

Una premessa: questo mese i famigerati 80 euro me li sono trovati in busta pure io, e devo dire che è stata una bella sensazione; finalmente un gesto concreto, rivolto a me e alle mie necessità immediate e non a qualche fumosa categoria dello spirito tipo i giovani, o i pensionati, o le startup, che poi in pratica non si vede mai nulla... Voi direte: ma come, sei il capo della baracca, e prendi gli 80 euro di Renzi? Vergogna! Casta!

Invece è proprio così: per tenerla in piedi, la baracca, e non mettere in cassa o licenziare nessuno, abbiamo dovuto fare sacrifici pesantissimi (io e i miei soci non abbiamo preso lo stipendio per 9 mesi), il mio reddito è precipitato e me li merito tutti, gli 80 euro!  Abbiamo pure fatto qualche debito con Equitalia, che stiamo faticosamente rimborsando, naturalmente pagando fior di more e maggiorazioni.

E qui casca l'asino: come funzionano gli 80 euro? Io imprenditore li anticipo ai miei dipendenti, poi li metto a rimborso e li detraggo dalle tasse che devo allo stato. Ma c'è una simpatica norma del decreto del prode governo del fare che recita: se hai dei debiti con Equitalia superiori a 1500 euri (1500, eh, mica un milione e mezzo!) niente rimborso, li paghi tu e basta. E non è che non li posso mettere a rimborso adesso, ma lo potrò fare a debito saldato; no, li metto io e basta.

Ora: quante saranno le imprese italiane che hanno debiti con Equitalia superiori a 1500 euro? Nessuna? Solo noi? Secondo me tante, tantissime, ma se c'è qualche prode economista che ha qualche numero mi piacerebbe saperlo...

Sono felice di dare qualche soldino in più ai miei, ma sia chiaro: ce li metto io, non Matteo Renzi!

Quindi, caro sig. Renzi: grazie di niente!

Categorie

internet opendata piemonte web jeff php programmazione tutorial curiosita governance vim cucina sviluppo apple hardware imac crisi economia politica torino didattica flash illustrazione ricorrenze lapalisse novita release informazione html5 javascript website musica mootools mercato societa vita lavoro HMI interfaccia utente gino gino-news gino-multimedia modernità usa burocrazia jquery django testing libri nova americana etica impresa solidarietà css comunicazioni trasloco ufficio vita sociale entropia immagini fotografia concorso polymer webcomponents programming crowdfunding progetti finanziamento fallimento opensource deploy otto python