Copertina

in.fra Abruzzo - Trasversalità e reti

in.fra

G. Barbieri, I. Capanna, A. Carnemolla, D. Lobefaro, L. Micara, R. Pavia, C. Pozzi, L. Zazzara

Trasversalità e reti. È il sottotitolo di questo volume INFRA ABRUZZO che raccoglie le esperienze ed alcune riflessioni del gruppo di ricerca di Pescara, cofinanziato dal MIUR, sui temi del rapporto tra Infrastrutture e forme insediative.

La ricerca si è proposta di verificare il ruolo del progetto di architettura in rapporto alle altre discipline tradizionalmente delegate alla programmazione, progettazione e realizzazione delle infrastrutture. Soprattutto interpretando i sistemi infrastrutturali quali occasioni per ripensare il disegno dei nuovi territori urbanizzati: nei molteplici modi per costruirli e abitarli.

Le strategie riassunte nei due termini - trasversalità e reti - sono state poste alla base delle diverse sperimentazioni.

Con queste strategie appare possibile mettere in rapporto le infrastrutture con i contesti attraversati, inducendo una trasformazione della conurbazione diffusa - funzionante come giustapposizione di enclaves, nucleari o lineari - verso una complessa organizzazione fondata sull'apertura delle interconnessioni propria dei sistemi a rete.

I casi di studio sono stati individuati nel rapporto tra i principali episodi naturali - la valle, la Val Pescara e la costa tra Pescara e Montesilvano - e le forme insediative ed infrastrutturali che li percorrono e occupano. Lo sguardo del progetto, attuando le ipotesi strategiche, rivela una serie inedita di opportunità per una trasformazione consapevole del territorio.


2002

gratis

ISBN 8887503761

scarica