Copertina

Canti

Varia

G. Leopardi

Nel duecentenario della nascita di Leopardi (Recanati 1798 - Napoli 1837) i Canti possono essere considerati una sorta di ponte fra l'Illuminismo e l'età contemporanea e offrono insieme a momenti di grande poesia numerose occasioni di riflessione.

Nelle liriche leopardiane risaltano il rigore concettuale e stilistico, la capacità di coniugare riflessione etica e poesia, la sintesi fra conoscenze naturalistiche, filosofiche e creatività letteraria, la tenace ironia, l'interesse non solo contemplativo verso la realtà circostante, l'approccio razionale e laico agli interrogativi sull'essere nel mondo.

Anche nei momenti di lirica più alta la poesia di Leopardi manifesta la volontà di non rinunciare a interrogarsi, a sfidare i limiti della conoscenza, a non accettare risposte facili e convenzionali senza dimenticare - anche quando il pessimismo si fa cosmico - i valori della solidarietà.


1999

gratis

ISBN --

scarica