Copertina

Esperienza operaia, coscienza di classe e psicologia del lavoro

Varia

I. Oddone, A. Re, G. Briante

Quando fu pubblicato per la prima volta alla fine degli anni Settanta, questo libro tradusse nel linguaggio e nel sistema di rappresentazione della comunità scientifica quello che in parallelo si esprimeva in quegli anni nell'azione per il miglioramento dei posti di lavoro. Uno strumento di analisi del rischio che sarà tradotto negli anni successivi in spagnolo, tedesco, portoghese, francese e giapponese. Uno strumento concettuale che ha determinato in quegli anni la maggiore azione di bonifica e di riorganizzazione dell'ambiente di lavoro nella storia italiana.

Esperienza operaia, coscienza di classe e psicologia del lavoro affermava e soprattutto documentava che, nella condizione di operaio, un uomo rimane tale anche nelle condizioni più ostili, mantiene la sua capacità di pensare, è in grado di riappropriarsi del significato e dell'importanza sociale del suo lavoro, può sviluppare la sua identità professionale in un'intelligenza collettiva centrata sul progetto e sulla trasformazione del presente. L'uomo di Mirafiori (dopo il 1965), protagonista di questo libro, è l'uomo che eredita l'organizzazione scientifica del lavoro, ma anche la coscienza di classe della grande fabbrica del primo dopoguerra.

Oggi Otto ripubblica questo libro sul web per diverse, concrete ragioni. Per una crescente richiesta di strumenti concettuali da parte di Paesi, come l'America Latina, che si stanno attrezzando per rispondere a un'industrializzazione aggressiva che ha per molti aspetti ancora i caratteri disumani dell'industrializzazione di due secoli fa in Inghilterra. Con lo sviluppo della rete, non solo le comunità di acquisto, ma anche le comunità di azione e di ricerca si formano molto più sulla base dell'affinità culturale, che per vicinanza territoriale. Questa affinità fa sì che uno strumento di ieri possa dimostrarsi attuale nell'oggi di un'altra storia e di un altro Paese.

Il libro, scaricabile gratuitamente, utilizza (primo tra le pubblicazioni di Otto) la licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia. Questa scelta è stata fatta nell'ottica di favorirne e facilitarne la circolazione e l'utilizzo come strumento di lavoro.


2008

gratis

ISBN 9788895285108

scarica